Le ferite prodotte delle generalizzazioni nella vita di piccoli e grandi

Il maldestro tentativo di stabilire cesure tra mondo scolastico e ciò che vive fuori dal suo perimetro, è solo una delle tante finzioni che apparecchiamo per eludere responsabilità che toccano ciascuno di noi. Guardare alla scuola come si guarda a un mondo a parte, dotato di regole aliene, può risultare comodo, persino tranquillizzante. Si daContinua a leggere “Le ferite prodotte delle generalizzazioni nella vita di piccoli e grandi”

Due conferenze a Bergamo

Per chi fosse interssato, nei prossimi giorni terrò i seguenti interventi in presenza, presso I.T.I.S. P. Paleocapa. Istituto Tecnico Industriale Statale via M. Gavazzeni, 29 – 24125 Bergamo BG.  lunedì 13 dicembre ore 18.30 : ” Cosa vuole da noi nostro figlio. Lo sviluppo della personalità e il ruolo degli educatori.”  lunedì 20 dicembre ore 18.30: “I superconnessi. Compiti antichi per mondi cheContinua a leggere “Due conferenze a Bergamo”

I ragazzi di Gallarate e quello scatto sfocato, opera di adulti, psicologi e giornalisti

I giovani rapinatori violenti di Gallarate rappresentano solo se stessi. Non sono l’immagine veritiera della loro generazione, così come un adulto che delinque non è lo specchio di milioni di coetanei. Eppure, una concomitanza di letture antiche, reiterate, pigre, conformiste, sovente avventate, fissa l’adolescenza in una categoria sociologica omogenea. Fenomeno che raramente colpisce altre stringheContinua a leggere “I ragazzi di Gallarate e quello scatto sfocato, opera di adulti, psicologi e giornalisti”

Nuova pagina e un avviso

Continuiamo nell’impegno di aggiornare e arricchire il blog, oggi nasce uno spazio dedicato ai video e ai podcast, nel quale, tra l’altro è stata inserita la prima serie di brevi video, 14 puntate in tutto, intitolata “Come funziona un bambino”, andati in onda nel 2020 su Sky Tg24. Qui, come in un racconto dalla tramaContinua a leggere “Nuova pagina e un avviso”

Ma cos’è davvero la realtà e quanto dista dalla nostra percezione

Quando studiavo all’università mi ero imbattuto in un’espressione affascinante, di quelle che ti rimangono impresse. Almeno a me, era rimasta impressa, ad altri magari non aveva prodotto nessuna particolare impressione, una disparità dovuta proprio all’espressione che segue.“Esiste il macrocosmo fisico-biologico e il microcosmo fenomenico”. Se volessimo tradurre quelle parole, diremmo che esistono le stelle, iContinua a leggere “Ma cos’è davvero la realtà e quanto dista dalla nostra percezione”

Educare ci educa. Il destino bi-direzionale di un compito antico.

Quando si diventa padri si comincia a proteggere il mondo, perché adesso ci cammina sopra nostro figlio. Così avevo risposto a chi mi poneva una domanda sul significato della paternità.Per le donne, avevo aggiunto, non vale la stessa regola. Loro il mondo lo proteggono sempre, da quando cominciano a respirare, perché il sentimento della maternità,Continua a leggere “Educare ci educa. Il destino bi-direzionale di un compito antico.”

Link. C’è una nuova pagina.  

Il nostro blog è appena nato, poche settimane, e si sta costruendo con la lentezza necessaria, arricchendosi solo di contributi compatibili con le sue finalità. Oggi aggiungiamo un nuovo servizio. L’abbiamo chiamato Link, si tratta di una raccolta di miei articoli e interviste, selezionati con cura, apparsi su quotidiani e periodici. Un lavoro lungo, cheContinua a leggere “Link. C’è una nuova pagina.  “

Dal sentimento al risentimento sociale.L’umanità capovolta dei renitenti al vaccino

Mi sono imbattuto, nell’arco di poche ore, in alcuni episodi, che mettono in rilievo parte del corredo che si intravede nel modo di procedere dei renitenti alle misure anti Covid-19. Primo episodio. Un paziente mi mostra le parole postate da una sua amica. “Quelli che vanno a fare la terza dose sono dei manipolati, senzaContinua a leggere “Dal sentimento al risentimento sociale.L’umanità capovolta dei renitenti al vaccino”

La pandemia, i piccoli e i grandi. Immunizzarci dal veleno dell’individualismo col vaccino del sentimento sociale.

Quando diamo dell’individualista ad una persona, stiamo dicendole che è incompatibile con la specie di cui fa parte. Del resto, basta osservarla all’interno di qualsiasi gruppo, per confermare la fondatezza della premessa. Si paleserà una dinamica simile a quella del rigetto. Gli anticorpi della società aggrediscono ciò che viene registrato come corpo estraneo o pericoloso.Continua a leggere “La pandemia, i piccoli e i grandi. Immunizzarci dal veleno dell’individualismo col vaccino del sentimento sociale.”

Giovedì 25 novembre, ore 17. Un’occasione per parlare di sostenibilità, scuola, bambini e ragazzi.

In che modo, come educatori e genitori, possiamo accompagnare bambine e bambini a maturare sensibilità e attenzione sui diversi aspetti della sostenibilità Ti invitiamo giovedì 25 novembre, dalle 17 alle 18.30, al nuovo webinar di Webecome dedicato al nuovo percorso tematico S come sguardi per educare alla sostenibilità, da poco pubblicato sulla piattaforma online e che trovi aContinua a leggere “Giovedì 25 novembre, ore 17. Un’occasione per parlare di sostenibilità, scuola, bambini e ragazzi.”